Certificato di iscrizione alle liste elettorali

Cosa è: è il certificato che attesta l’ iscrizione del richiedente nelle liste elettorali del comune di residenza.

Cosa è: è il certificato che attesta l’ iscrizione del richiedente nelle liste elettorali del comune di residenza. Per i cittadini italiani residenti nel territorio comunale l’iscrizione nelle liste elettorali avviene d’ufficio in presenza dei requisiti necessari per il godimento dei diritti politici (compimento della maggiore età, mancanza di cause ostative quali la sottoposizione a misure di sicurezza detentive, a misure di prevenzione o a libertà vigilata, interdizione dai pubblici uffici). Per i cittadini stranieri appartenenti alla comunità europea l’iscrizione nelle apposite liste elettorali aggiunte per le elezioni europee o per le elezioni comunali avviene sempre su richiesta dell’interessato..

Quando serve: è necessario per presentare la propria candidatura in qualsiasi consultazione elettorale, sia politica che amministrativa, e deve essere allegato alla lista dei candidati in sede di presentazione della stessa. Il certificato di iscrizione nelle liste elettorali è inoltre necessario in occasione della raccolta di sottoscrizioni a sostegno delle proposte di referendum, di iniziativa legislativa popolare e di presentazione delle candidature alle elezioni. In questa ipotesi i promotori della raccolta (candidati, gruppi politici, ecc.) debbono presentare le liste dei sottoscrittori all’Ufficio Elettorale e hanno diritto di ottenere i relativi certificati di iscrizione alle liste elettorali, anche in forma collettiva, nel termine improrogabile di 24 ore dalla richiesta (48 in caso di referendum popolare).

Quando è sostituibile con l’autocertificazione: il certificato di iscrizione alle liste elettorali NON È MAI sostituibile con l’autocertificazione.

Chi lo rilascia: Ufficio Elettorale

– a Montalto di Castro capoluogo, in Piazza G. Matteotti n. 11 (piano terra)

 Orari di apertura al pubblico:

Dal lunedì al venerdì mattina dalle 10:00 alle 12:00

Martedì e giovedì pomeriggio dalle 15:30 alle 17:30

e-mail:  elettorale@comune.montaltodicastro.vt.it

p.e.c:    demografici.comune.montaltodicastro@legalmail.it

Addetti al Servizio:

Sig. Pacchiarotti Lorenzo –  tel 0766 870 101

e-mail: lorenzo.pacchiarotti@comune.montaltodicastro.vt.it

Sig.ra Di Antonio Vilma    – tel 0766 870 102

e-mail: vilma.diantonio@comune.montaltodicastro.vt.it

Sig. Litardi Alessio          – tel 0766 870 105

e-mail: alessio.litardi@comune.montaltodicastro.vt.it

In occasione dei periodi di presentazione delle candidature l’Ufficio potrà rimanere aperto anche in orario continuato e durante i giorni festivi.

– a Pescia Romana, presso la Delegazione Comunale in Piazza delle Mimose n. 1

Orari di apertura al pubblico:

Il lunedì, giovedì e venerdì mattina dalle 10:00 alle 12:00

Il giovedì pomeriggio dalle 15:30 alle 17:30

e-mail:   anagrafe.pescia@comune.montaltodicastro.vt.it

Addetti al Servizio:

Sig. Pera Natascia   – tel 0766 870 116

e-mail: natascia.pera@comune.montaltodicastro.vt.it

In occasione dei periodi di presentazione delle candidature l’Ufficio potrà rimanere aperto anche in orario continuato e durante i giorni festivi.

Quanto costa:    :

Gratuito – esente da imposta di bollo e diritti di segreteria solo se richiesto per la presentazione di candidature, di proposte di referendum o iniziativa legislativa popolare

Euro 0,52 se in bollo + marca da bollo da Euro 16.00

Euro 0,26 se in carta libera *

* Nel caso di diritto all’esenzione dall’imposta di bollo, in ottemperanza della Risoluzione dell’Agenzia delle Entrate n. 25/E del 29.03.2010, è a carico del richiedente indicare OBBLIGATORIAMENTE l’uso al quale il certificato/autentica di sottoscrizione ecc. è destinato e la norma che lo prevede; uso e norma saranno riportati dal funzionario sul documento.

Elenco dei principali motivi di esenzione dall’imposta di bollo previsti dalla Tab. All. B D.P.R. 26 Ottobre 1972 n. 642 o leggi speciali

 

 

Riferimenti legislativi: T.U. 20 marzo 1967, n. 223 recante “Disciplina dell’elettorato attivo e della tenuta e revisione delle liste elettorali”; l. 25 maggio 1970, n. 147 recante “Norme sui referendum previsti dalla Costituzione e sull’iniziativa legislativa del popolo”; T.U 30 marzo 1957, n. 361 recante “Norme per la elezione della Camera dei Deputati”; l. 17 febbraio 1968, n. 108 recante “Norme per la elezione dei Consigli regionali delle Regioni a statuto normale”, T.U. 16 maggio 1960, n. 570 recante “Norme per la composizione e la elezione degli organi delle Amministrazioni comunali”.

Ultimo aggiornamento

11 Aprile 2021, 22:42