amministrazione trasparente

il comune

servizi

la città

il comune informa

Capitaneria di Porto

GC_1662.jpg

CENNI STORICI
La Delegazione di Spiaggia di Montalto di Castro è stata istituita nel 1994, inizialmente nei periodi estivi, poi a partire dal 1996 per tutto l’anno.

STRUTTURA
La Delegazione di Spiaggia di Montalto di Castro fa parte della struttura periferica del Corpo, distribuita lungo gli 8.000 chilometri dello sviluppo costiero nazionale, comprendente:
- un Comando Generale (con sede all’Eur – Roma);
- 14 Direzioni Marittime, di cui fanno capo altrettanti Comandi Operativi di Zona Marittima (tra cui Roma);
- 52 Capitanerie di Porto (tra cui Civitavecchia);
- 50 Uffici Circondariali Marittimi;
- 200 circa, Uffici minori (uffici locali marittimi e delegazioni di spiaggia);
- 3  Centri V.T.S. (Vessel Traffic System) Sistema mondiale per l’emergenza e la sicurezza in mare;
- 3 Nuclei Aerei (Sarzana (La Spezia), Catania e Pescara) ;
- 1 Sezione Elicotteri (Sarzana (La Spezia);
- 1 Stazione Satellitare Cospas/Sarsat (Bari);
- 2 Stazioni Loran-C (Sellia Marina e Lampedusa);
- 3 Nuclei Operatori Subacquei (San Benedetto del Tronto, Napoli, e Messina);
- 1 Unità organizzativa presso il Gabinetto del Ministro dell’Ambiente;
- 1 Nucleo presso la Direzione Generale della Pesca del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali.

 

FUNZIONI ED ATTIVITA’ DEL CORPO
Il Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, dipende dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.
Esso inoltre collabora con altri Organi dello Stato, ed in particolare con:
- Ministero della Difesa;
- Ministero per le Politiche Agricole e Forestali;
- Ministero dell’Ambiente;
- Ministero per i beni e le attività Culturali;
- Dipartimento della Protezione Civile;
- Le Regioni, le Province e i Comuni.

 

Le Capitanerie assolvono diverse funzioni che possono raggrupparsi, sinteticamente, nelle seguenti:
- di ordine tecnico e polizia;
- di ordine militare;
- di ordine militare;
- di polizia giudiziaria;
- derivanti da accordi internazionali.

In dettaglio la Guardia Costiera svolge i seguenti compiti:
- soccorso in mare;
- salvaguardia della vita umana in mare e sicurezza della navigazione;
- controllo dell’immigrazione clandestina via mare;
- applicazione e d esecuzione delle leggi nazionali e degli accordi internazionali in materia di sicurezza della navigazione e della vita umana in mare, ivi compresi i servizi di assistenza, di controllo e di regolarizzazione del traffico marittimo nei passi obbligatori e comunque nelle zone ad alto rischio;
- disciplina e vigilanza sulla pesca marittima e sul diporto nautico;
- vigilanza sulle attività industriali e turistiche balneari che si svolgono sul demanio;
- vigilanza per la tutela dell’ambiente marino, per assicurare la prevenzione degli inquinamenti del mare e dirigere le operazioni di disinquinamento;
- vigilanza sui parchi e sulle riserve marine ed eventuale gestione;
- vigilanza ed amministrazione delle attività di sfruttamento del fondo e del sottofondo del mare;
- tenuta delle matricole e dei registri delle navi e dei galleggianti;
- amministrazione del Personale Marittimo e della Gente di Mare e rilascio dei relativi titoli professionali marittimi;
- regolamento degli ancoraggi, ormeggio e transito delle navi nelle acque marittime interne e in quelle esterne, nel rispetto dei principi del diritto marittimo internazionale;
- vigilanza e disciplina delle opere portuali di imbarco, sbarco, trasbordo, deposito e movimento in genere delle merci e di ogni altro materiale nelle rade e nei porti ove non sia istituita l’Autorità Portuale ai sensi della legge 84/94;
- vigilanza e disciplina dell’esercizio di tutte le attività all’interno dei porti;
- vigilanza e disciplina delle operazioni portuali di imbarco, sbarco   
- contenzioso con definizione degli illeciti amministrativi;
- esercizio di tutti gli altri compiti ad esso attribuiti dal Codice della Navigazione e dalle leggi speciali;
- comando ed armamento dei mezzi navali ed aerei assegnati o affidati al Corpo;
- avviamento dei giovani alla leva di mare;
- supporto logistico alla squadra navale.

 

RICERCA E SOCCORSO (S.A.R.)
Il D.P.R. 28.9.94 n. 662, regolamento di attuazione nazionale della Convenzione di Amburgo ’79, ha introdotto delle sostanziali innovazioni nel campo dell’organizzazione e coordinamento delle attività di ricerca e salvataggio in mare svolte dal Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera.
Con tale provvedimento il soccorso in mare è uscito dalla dimensione di attività da attuarsi con i mezzi disponibili da parte di ciascuna Capitaneria per corrispondere ad un sistema organizzato secondo precisi criteri ispirati dalla normativa della convenzione stessa.
Il Regolamento provvede a delineare un nuovo e più funzionale assetto organizzativo del settore, affidando al Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto il compito di assicurare l’organizzazione dei servizi di ricerca e salvataggio nell’ambito dell’area circostante le coste italiane, che si estende ben oltre i confini delle acque territoriali.
Il Comando Generale, infatti attraverso la propria Centrale Operativa, assume le funzioni di I.M.R.C.C. (Italian Marittime Rescue Coordination Center), Centro Nazionale di Coordinamento del Soccorso Marittimo, ed in tale veste mantiene contatti con gli omologhi centri di coordinamento del soccorso degli altri Stati per promuovere il soccorso a mezzi e cittadini italiani in aree marittime affidate convenzionalmente ad altri stati e, analogamente, a mezzi e cittadini stranieri nelle aree circostanti le coste italiane.
La Centrale Operativa (I.M.R.C.C.) si avvale di 13 Direzioni Marittime con le funzioni di Centri Secondari di soccorso marittimo (M.R.S.C. – Marittime Rescue Sub Center) che assicurano il coordinamento delle operazioni marittime di ricerca e salvataggio, ciascuna nella propria area di giurisdizione, secondo le direttive specifiche o le deleghe del Centro Nazionale (I.M.R.C.C.).
Le Direzioni Marittime si avvalgono a loro volta della collaborazione delle Capitanerie di Porto, degli Uffici Circondariali, degli Uffici Locali Marittimi e delle Delegazioni di Spiaggia, sotto la loro giurisdizione.
La Delegazione di Spiaggia di Montalto di Castro è alle dirette dipendenze della Capitaneria di Porto di Civitavecchia che a sua volta risponde direttamente alla 3^ Direzione Marittima di Roma.
Al fine di dare completa attuazione a quanto prescritto dalla Convenzione di Amburgo ’79 e del relativo Regolamento di esecuzione, è stato istituito da parte dell’I.M.R.C.C. il “Piano S.A.R. Marittimo Nazionale” approvato in data 25.11.1996 dall’allora Ministero dei Trasporti e della Navigazione, ora Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

 

DELEGAZIONE DI SPIAGGIA – GUARDIA COSTIERA DI MONTALTO DI CASTRO
Sita in Marina di Montalto - Via Del Pescatore, 2

Orari:
dal lunedì al sabato  dalle ore 09.30 alle ore 13.00
domenica dalle 09.30 alle 12.30 (solo periodo Estivo)
Tel./Fax: 0766/801215
Delegato di Spiaggia:
Capo di 1^ classe Nocchiere di Porto Giuseppe ROMITI

Oltre tale orario per comunicazioni urgenti oppure disbrigo pratiche urgenti si ci può rivolgere alla
CAPITANERIA DI PORTO DI CIVITAVECCHIA
sita in via Calata Laurenti, 16

effettua il seguente orario di Ufficio:
dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.30
il martedì e giovedì  dalle ore 15.00 alle ore 17.30 
Tel: 0766/366401 - Fax 0766/366415


1530
EMERGENZE

In caso di EMERGENZA IN MARE la Capitaneria di Porto di Civitavecchia garantisce con adeguato servizio di Guardia, un servizio continuativo 24 ore su 24 tramite i seguenti numeri telefonici:

0766/366401 oppure tramite il numero gratuito 1530

La Delegazione di Spiaggia di Montalto di Castro è dotato di un Mezzo Navale dalle seguenti caratteristiche:
BATTELLO VELOCE LITORANEO – GUARDIA COSTIERA
MOTOVEDETTA G.C. 133:
Lunghezza f.t.:   5 mt;
Larghezza max:   2 mt;
Immersione:   0,30 mt;
Motorizzazione:   n. 1 Fuori bordo YAMAHA da 70 HP;
Velocità:    30/33 nodi;
Materiale di costruzione: vetroresina;
Equipaggio:   n. 2 persone;
Elettronica:   VHF/FM Portatile.

Viene utilizzato principalmente per i soccorsi specie in presenza di bassi fondali che non consentono l’impiego di mezzi maggiori, è dotato di n. 2 zattere autogonfiabili Pirelli CP25.

Visita il sito http://www.guardiacostiera.it

 

    share
    Valuta la paginastampa

    Comune di Montalto di Castro P.zza Giacomo Matteotti n. 11 Montalto di Castro, (Lazio) 0766 87011 .

    Effettua l'accesso oppure registrati per inviare la segnalazione.