amministrazione trasparente

il comune

servizi

la città

il comune informa

Comunicati Stampa

La guerra dei Roses con Ambra Angiolini e Matteo Cremon al teatro comunale Lea Padovani

Ambra Angiolini e Matteo Cremon calcheranno il palcoscenico del teatro comunale Lea Padovani domenica 6 gennaio, alle ore 18:00, con lo spettacolo “La guerra dei Roses”, tratto dal romanzo di  Warren Adler del 1981 e divenuto poi un grande successo cinematografico. L'autore deciderà di adattare questa vicenda anche per il teatro, creando una commedia straordinaria, raffinata e caotica al tempo stesso, comica e crudele, ridicola e folle, trovando forse in teatro la sua dimensione ideale. La storia narra della lenta e terribile separazione tra i coniugi Rose (Ambra Angiolini e Matteo Cremon) lui ricco e ambizioso uomo d’affari, tronfio della sua fortunatissima carriera, lei una moglie obbediente, ma mai dimessa, che lo ha accompagnato nella sua brillante ascesa, con amore, stima profonda e un pizzico di fascinazione per le piccole o grandi comodità della loro vita quotidiana. Ad un tratto tutto questo si rompe, si infrange contro lo scoglio della mancata realizzazione professionale di lei. Tutta la loro vita passata insieme, viene da lei completamente riscritta e reinterpretata, la sua maturata presa di coscienza la rafforza e la sprona, con una ferocia degna di una grande eroina, a scagliarsi sul suo amato, ora il responsabile della sua mancata affermazione, in un crescendo di cattiveria, rabbia e reciproche atrocità, fino alle estreme conseguenze.

Produzione: Valerio Santoro per “La Pirandelliana” in coproduzione con Goldenart Production e Artisti Riuniti

Regia: Filippo Dini

Traduzione: Antonia Brancati e Enrico Luttmann

Con: Ambra Angiolini, Matteo Cremon, Massimo Cagnina e Emanuela Guaiana.

 

Per info

Teatro Lea Padovani

0766870115

allegati

    share
    Valuta la paginastampa

    Comune di Montalto di Castro P.zza Giacomo Matteotti n. 11 Montalto di Castro, (Lazio) 0766 87011 .

    Effettua l'accesso oppure registrati per inviare la segnalazione.